Giuseppe Cognetti

434 Giuseppe Cognetti insegna Storia della Filosofia e di Filosofia Interculturale Contemporanea presso l’Università di Siena.Autore di vari studi sulla filosofia tedesca della seconda metà dell’Ottocento -ha curato fra l’altro un’antologia di scritti feuerbachiani e l’edizione italiana del Kant und die Epigonen di O.Liebmann (Ricerca della felicità e religione i n L.Feuerbach, Roma,1983; Kant e gli epigoni,Napoli,1986) – ha poi pubblicato i volumi La dimensione del Cuore.Luci sull’esoterismo (Firenze,1993),L’Arca perduta.Tradizione e critica del Moderno in R.Guénon(Firenze,1996),Oltre il nichilismo (Milano,2003),La pace è un’utopia?La prospettiva di Raimon Panikkar,Soveria Mannelli,2006,L’età oscura.Attualità di René Guénon(MIlano,2014) e numerosi saggi sul concetto di esoterismo e sulla razionalità mitico-simbolica. Ha diretto un Master universitario per “Esperto di informazione religiosa nel pluralismo contemporaneo”,è consigliere dell’ASFER,(Associazione per lo studio del fenomeno religioso),ha organizzato iniziative e convegni nazionali e internazionali sul dialogo interculturale e interreligioso e dal 2009 è vicepresidente del CIRPIT,Centro Interculturale dedicato a Raimon Panikkar, Membro del Comitato Direttivo della Cirpit Review e della Collana Mimesis-Cirpit. Esperto di discipline psico-fisiche orientali,conduce da anni in Università un Laboratorio sperimentale di didattica yoga e Taiji Quan associato al suo insegnamento ed è attualmente insegnante dell’ITCCA (International Tai chi chuan Association). Socio Co-fondatore, Vice-Presidente, membro Comitato Direttivo e Editoriale CIRPIT.

sito web: www.dssbc.unisi.it/it/dipartimento/persone/docenti/giuseppe-cognetti

email: cognetti@unisi.it